Lindbergh al Target Day 2013 di Poste Italiane.
Posted by Lindbergh | 03/12/2013

Una nuova stagione per il Direct Marketing in un momento di straordinaria innovazione delle strategie di comunicazione. Questo il tema discusso in occasione del Target Day di Roma organizzato da Poste Italiane, a cui ha partecipato Giuseppe Maria Ardizzone Direttore di Lindbergh, l’agenzia di marketing relazionale e Direct del Gruppo Roncaglia. In occasione della tavola rotonda che ha concluso la conferenza animata da professionisti del settore, specialisti di Poste Italiane e dal contributo del Prof. Cor Molenaar, CRM and e-commerce Strategist dell’università di Twente, è emersa la netta convergenza tra strumenti offline e online.
Il direct marketing, grazie all’avvento delle nuove tecnologie, si riappropria di centralità nel processo comunicativo – ha sottolineato Ardizzone – in quanto le dinamiche di attivazione delle relazioni, proprie dell’interattività digitale hanno le medesime finalità di quelle fisiche; si tratta di rendere comparabili le metriche che misurano l’efficacia della creatività rispetto a un maggiore impatto fisico, della persistenza del messaggio e minore affollamento di sollecitazioni del direct mail canalizzato per via postale. Come hanno dimostrato applicazioni cross mediali fisico/digitale, l’amplificazione dell’efficacia è netta consentendo una maggiore potenzialità di conversioni. Inoltre anche la creatività trova ulteriori spazi di declinazione attraverso un canale personale.
Questo è una fonte di stimolo anche per i clienti chiamati a integrare in maniera più stretta le opportunità offerte dai processi di comunicazione interattiva multicanale centrati sul proprio target.

Alcuni dei nostri clienti