Le nuove prospettive di comunicazione di Facebook.
Posted by Gruppo Roncaglia | 29/04/2016

Parliamo di Facebook Live, ovvero lo strumento che permette agli utenti del social network di trasmettere video in live streaming sulla piattaforma; rilasciato a inizio aprile a tutta l’utenza dopo un periodo di ‘test’ per celebrities e giornalisti. Oggi il live streaming di Facebook è pronto ad invadere le nostre timeline con l’algoritmo alla base del Newsfeed settato per dare la priorità al formato. E di invasione si tratta, con 5,7 miliardi di visualizzazioni nei primi sei mesi, secondo Tubular Labs, e commenti 10 volte più numerosi da parte degli utenti, come comunicato da Facebook.

"Una novità che apre inedite prospettive di interazione" – ci spiega Paolo Roncaglia, Amministratore Unico di Endeavour Digital Marketing – "non solo per i singoli utenti ma anche per sviluppatori, amministratori di pagine o eventi e, soprattutto, aziende che sapranno cogliere gli spunti dati dall’innovazione tecnologica come opportunità per nuove forme di comunicazione ad alto tasso di engagement. Se FB conta poco meno di 1,6 miliardi di iscritti e già senza live streaming 8 miliardi di filmati non live visti al giorno sulla piattaforma, non è difficile intuire la portata di questa novità che apre a chiunque la possibilità di una ‘trasmissione in diretta’ per condividere qualsiasi cosa con chiunque altro. A costo zero (almeno per il momento). Essere pioneri nell’utilizzo di nuove tecnologie in comunicazione, come da sempre è nel dna della nostra societá, dà un vantaggio competitivo che non è paragonabile alla sola forza dell’idea creativa perchè proietta immediatamente un’azienda e il suo messaggio in una dimensione di assoluta contemporaneità e innovazione. Lo sperimentiamo ogni giorno, grazie al nostro approccio di 'Early adopters' della tecnologia e alla capacità di offrire ai nostri clienti servizi e progetti sempre all'avanguardia, come è stato ad esempio con Mercedes-Benz per l'inedito utilizzo di Periscope nella campagna #FindtheSUV.

Tornando a Facebook Live, riteniamo interessanti le opzioni per personalizzare e sviluppare la piattaforma, presentate durante l’ultima Facebook Developer Conference di metà aprile come la possibilità di ritoccare i contenuti con filtri o scritte in sovraimpressione dal vivo, e di far partire un Live all'interno di un gruppo già predefinito di contatti o di un evento (in modo che si possano seguire i live trasmessi dai partecipanti). Oppure la possibilità di ‘commentare’ il live con le "reazioni", di rivedere il video replay con il feed dei commenti, associati al punto del video a cui si riferiscono e di cercare i filmati per aree tematiche. Ma le novità presentate da Zuckemberg e soci alla F8 2016 di San Francisco non si esauriscono qui (ovviamente), aprendo a nostro avviso ancora nuove opportunità di comunicazione, interazione e coinvolgimento dell’utente. Una su tutte? Facebook Surround 360, un sistema di camere 3D a 360 gradi che consentirà di produrre filmati sferici in tre dimensioni, facendo convergere in automatico il flusso di immagini proveniente da 17 differenti videocamere e riducendo al minimo l’attività di post produzione. In attesa delle specifiche che arriveranno....noi 'early adopters' di Endeavour Digital Marketing stiamo già pensando come poterlo utilizzare."

Alcuni dei nostri clienti